Facebook

CARRELLO

Totale {{totalAmount|currency}}

Non hai ancora nessun articolo nel carrello.
Mary Poppins sulla soglia...

Mary Poppins sulla soglia...

Alla scoperta di aspetti esoterici e mondi paralleli che si snodano attraverso trame socio-psico-pedagogiche, nelle magiche avventure della governante inglese più amata di tutti i tempi

di Teresa Rosaria Adamo (Autore)


Da circa un decennio si avverte forte e chiara una grave e preoccupante mancanza di dialogo, dentro e fuori l'ambiente familiare, un perdersi giorno dopo giorno, senza quasi neanche accorgersene, creando un mondo "altro" dentro e fuori di sé; originando quell'Altrove così ben descritto e raccontato nella letteratura per l'infanzia, oltrepassando una "soglia" esoterica e dando vita alle mitiche figure liminari.

Tutto questo mi riporta indietro nel tempo, a quando ero un'adolescente contestualizzata nella realtà che la circondava e mi ritrovavo a guardare con animo affascinato e talvolta commosso, uno dei capolavori Disney di maggior successo di sempre, in special modo nel periodo natalizio: "Mary Poppins".

Sono due gli ingredienti che diventano i temi stessi propri della figura di Mary Poppins: liminarità e leggerezza. Essi si dipanano nelle pagine del mio testo cedendo il passo allo spiritualismo e all'esoterismo prima, sottendenti i temi affrontati e alla visione psicanalitica di oggetti della quotidianità insieme all'aspetto pedagogico degli insegnamenti della magica governante inglese poi.

Uno dei problemi dell'uomo odierno è quello di liberarsi dai pregiudizi e dagli idoli al fine di rimpossessarsi della possibilità e capacità di costruire egli stesso la verità.

E a suo modo, Mary Poppins si adopera per questo stesso scopo rivelandosi figura di un pensiero strettamente filosofico, facendo accedere i bambini a degli Altrove dove incontrano figure di mito, del passato, delle fiabe, del mondo animale.

Al di là di tutto, ritengo che sia di fondamentale importanza lanciare un piccolo messaggio pedagogico: invitare gli adulti a rileggere i classici con gli occhi di oggi.

A ritornare bambini ma col senso di equilibrio dei grandi.

Da circa un decennio si avverte forte e chiara una grave e preoccupante mancanza di dialogo, dentro e fuori l'ambiente familiare, un perdersi giorno dopo giorno, senza quasi neanche accorgersene, creando un mondo "altro" dentro e fuori di sé; originando quell'Altrove così ben descritto e raccontato nella letteratura per l'infanzia, oltrepassando una "soglia" esoterica e dando vita alle mitiche figure liminari.

Tutto questo mi riporta indietro nel tempo, a quando ero un'adolescente contestualizzata nella realtà che la circondava e mi ritrovavo a guardare con animo affascinato e talvolta commosso, uno dei capolavori Disney di maggior successo di sempre, in special modo nel periodo natalizio: "Mary Poppins".

Sono due gli ingredienti che diventano i temi stessi propri della figura di Mary Poppins: liminarità e leggerezza. Essi si dipanano nelle pagine del mio testo cedendo il passo allo spiritualismo e all'esoterismo prima, sottendenti i temi affrontati e alla visione psicanalitica di oggetti della quotidianità insieme all'aspetto pedagogico degli insegnamenti della magica governante inglese poi.

Uno dei problemi dell'uomo odierno è quello di liberarsi dai pregiudizi e dagli idoli al fine di rimpossessarsi della possibilità e capacità di costruire egli stesso la verità.

E a suo modo, Mary Poppins si adopera per questo stesso scopo rivelandosi figura di un pensiero strettamente filosofico, facendo accedere i bambini a degli Altrove dove incontrano figure di mito, del passato, delle fiabe, del mondo animale.

Al di là di tutto, ritengo che sia di fondamentale importanza lanciare un piccolo messaggio pedagogico: invitare gli adulti a rileggere i classici con gli occhi di oggi.

A ritornare bambini ma col senso di equilibrio dei grandi.

Da circa un decennio si avverte forte e chiara una grave e preoccupante mancanza di dialogo, dentro e fuori l'ambiente familiare, un perdersi giorno dopo giorno, senza quasi neanche accorgersene, creando un mondo "altro" dentro e fuori di sé; originando quell'Altrove così ben descritto e raccontato nella letteratura per l'infanzia, oltrepassando una "soglia" esoterica e dando vita alle mitiche figure liminari.

Tutto questo mi riporta indietro nel tempo, a quando ero un'adolescente contestualizzata nella realtà che la circondava e mi ritrovavo a guardare con animo affascinato e talvolta commosso, uno dei capolavori Disney di maggior successo di sempre, in special modo nel periodo natalizio: "Mary Poppins".

Sono due gli ingredienti che diventano i temi stessi propri della figura di Mary Poppins: liminarità e leggerezza. Essi si dipanano nelle pagine del mio testo cedendo il passo allo spiritualismo e all'esoterismo prima, sottendenti i temi affrontati e alla visione psicanalitica di oggetti della quotidianità insieme all'aspetto pedagogico degli insegnamenti della magica governante inglese poi.

Uno dei problemi dell'uomo odierno è quello di liberarsi dai pregiudizi e dagli idoli al fine di rimpossessarsi della possibilità e capacità di costruire egli stesso la verità.

E a suo modo, Mary Poppins si adopera per questo stesso scopo rivelandosi figura di un pensiero strettamente filosofico, facendo accedere i bambini a degli Altrove dove incontrano figure di mito, del passato, delle fiabe, del mondo animale.

Al di là di tutto, ritengo che sia di fondamentale importanza lanciare un piccolo messaggio pedagogico: invitare gli adulti a rileggere i classici con gli occhi di oggi.

A ritornare bambini ma col senso di equilibrio dei grandi.

Informazioni editoriali

Data di uscita
2023
Editore
Youcanprint
Pagine
58
ISBN
ISBN
9791222722054

Recensioni clienti

0 su 5 stelle sulla base di 0 Recensioni
Cartaceo EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Consegna prevista: mercoledì 17 aprile
EUR {{current_price.toFixed(2)}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}} Risparmi EUR {{saved_amount}} EUR {{form.item.thisBook.listPrice.toFixed(2)}}
Link per acquisto audible non disponibile
Youcanprint, la piattaforma italiana di Self-publishing

Youcanprint è la prima
piattaforma Italiana di self-publishing.

Youcanprint è da 6 anni consecutivi la prima piattaforma Italiana di self-publishing secondo l'Associazione Italiana Editori, responsabile del 27% delle opere autopubblicate e il 5% di tutti i libri pubblicati in Italia.

Dati AIE 2023 (Associazione Italiana Editori)